Published in Home

Nasce dall’unione di due sistemi di costruzione tradizionali, quello della prefabbricazione in cemento armato e quello della carpenteria metallica, dando vita ad elementi modulari: travi, lastre solaio e lastre pareti, assemblati mediante spinotti e bulloni ed infine serrati con tiranti orizzontali e verticali in acciaio.

Questa trovata di cui il brevetto, risolve le problematiche degli edifici prefabbricati poco resistenti agli eventi sismici, eliminando getti di calcestruzzo integrativi e permettendo la realizzazione di edifici multipiano.

L’invenzione assicura una elevatissima resistenza alle forze sismiche e statiche, avendo migliorato le unioni tra gli elementi, con l’ausilio dei tiranti metallici e bullonatura si ottiene la reversibilità totale garantendo il montaggio e smontaggio degli stessi all’infinito.

Gli elementi prefabbricati in calcestruzzo armato sono stati rinforzati con l’utilizzo di profili metallici perimetrali che hanno una doppia funzione, quella di aumentare la resistenza dell’elemento modulare e facilitare il montaggio.
Tutto il sistema si può paragonare ad una struttura scatolare in modo da formare un corpo monolitico.

PRE.SUD Acanfora s.r.l. utilizza cookie sul proprio sito per assicurare un’eccellente esperienza di navigazione ai propri utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito ed eventualmente disabilitarli clicca qui. Proseguendo nella navigazione acconsenti l' utilizzo dei cookie.

  Accetto i cookie da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information